Prima lezione dell’anno… nonostante  le festività appena trascorse, la serata è stata dedicata alla carne… ma per due motivi ben precisi:  primo la richiesta di Serena di una serata con questo tema che non poteva non essere esaudita; secondo questa sera era l’ultima lezione a cui Chiara, futura sposa in quel di Roma, avrebbe potuto partecipare. Quindi auguri, complimenti e tutto un mondo di bene a Chiara che parte e cambia vita.
Per noi che restiamo qui abbiamo votato per il petto d’anatra all’arancia. Talmente buono che sono riuscito  a fare la foto al mio avanzo e ad una mano che faceva scarpetta nel piatto.

Photobucket












Petto d’anatra all’arancia
Ingredienti
    1 petto d’anatra (con la pelle) di circa 350/400 g l’uno
    2 cucchiai d’olio
    1 cucchiaio di Grand marnier o Cointreau
    1 arancia non trattata
    1 bicchierino di brandy
    Sale
    Pepe
    poca marmellata di albicocche
Procedimento
Lavate e asciugate i petti d’anatra quindi incidete la superficie della pelle formando una specie di griglia (questo permetterà che il calore penetri meglio all’interno del petto). Mettete in un tegame un cucchiaio d’ olio. Lasciate scaldare a fuoco alto e appoggiate l’anatra con la pelle rivolta verso il basso. Lasciate dorare bene questo lato quindi girate e finite di rosolare la carne. A questo punto irrorate con il brandy e coperchiate. Abbassate leggermente la fiamma e nel frattempo pelate un’arancia con un pelapatate in modo di ricavare solo la parte arancio della buccia. Tagliatela a filettini e tenetela da parte. Spremete l’arancia e conservatene il succo. Lasciate in cottura i petti d’anatra per circa 10 minuti rigirandoli qualche volta, quindi toglieteli dalla pentola e conservateli al caldo assieme al fondo di cottura. Nello stesso tegame bagnate con il Grand marnier o Cointreau quindi aggiungete il succo delle arance , e la buccia tagliata a filetti e il fondo di cottura precedentemente tolto e un cucchiaino di marmellata di albicocche. Lasciate restringere ancora qualche minuto. Tagliate il vostro petto diagonalmente, a fettine e servitelo irrorato dal suo sughettoPresentare in tavola con una guarnitura di fettine di arancia appena tagliate ed abbinarvi un profumato Gewurtz Traminer

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...