Code di gambero croccanti su crema di cavolo romano


“Pancapanna era e rimane l’alternativa
leggera. Un’oasi nella quale trovare riparo da additivi, conservanti
e da ogni sostanza prevalentemente artificiosa. Guai però a ritenere
il locale del patron Enrico Zanibelli una riserva esclusiva dei
gourmet vegetariani: nel menù si possono gustare piatti sani di
cucina naturale-creativa che comprendono anche sontuose portate di
carne e pesce”.

Questo è l’incipit della recensione sulla guida dei ristoranti di Cremona e provincia 2011…è il terzo anno che veniamo recensiti, con una punta di orgoglio  abbiamo guadagnato un piatto nel giudizio finale: da uno che era a due, e ben tre punti sulla cucina da 20  a 23… da migliorare il servizio e il locale che hanno ottenuto lo stesso punteggio dell’anno scorso… ma in onore al risultato ottenuto presento il piatto principe dell’ultimo corso di cucina che aveva come argomento il  pesce.



Gambero croccante su crema di cavolo romano 


Ingredienti per 4 persone
12 code di gambero
pasta fresca
due acciughe
1 cipolla
1 patata
1 cipolla
1 carota
aromi
prezzemolo
olio extra vergine di oliva
scorza di limone o arancia
sale e pepe
per la salsa 2 cavoli romani


Procedimento

pulite i gamberi del carapace e del budellino nero e mettete da parte. Pulite il cavolo e tagliatelo a pezzetti, fate un soffritto e aggiungete il cavolo e le acciughe. Cuocete a fiamma bassa per 10 minuti circa e poi frullate. Stendete la sfoglia sottile, arrotolatela e tagliate tante striscioline sottili. Avvolgete i l gambero uno ad uno e fate friggere pochi minuti.
Versate a specchio la crema di cavolo e al centro appoggiate le tre code di gambero e irrorate con olio a crudo. In stagione si può mettere le code in piedi come un bouquet e legarle con erba cipollina.


Possiamo abbinare un Tocai Friulano (vino bianco con riflessi verdognoli, profumo intenso, caratteristico e floreale, gusto secco, caldo e morbido, con una leggera nota di mandorla)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...