Si riprende…

Come tanti anni fa…è Ottobre ricominciano le scuole. Anche la mia, stasera riprende il suo corso dedicando la prima serata ad un tema caro ai frequentatori del Pancapanna: il vegetariano. Tra torte salate, impasti e dolce un menù tutto nuovo, leggero e ricordandomi delle parole di Donatella ( che mi hanno fatto piacere) un menù partito con il piede giusto. Come nella tradizione, è stato leggero, vario, stagionale, gustoso. Doppia dose per la torta di zucca la cui ricetta è stata postata qualche giorno fa in anteprima ; poi bis per il dolce. Per chi è della zona si tratta di una “bertolina” ( dolce di antiche tradizioni contadine) in versione leggera senza uova, latticini….

(fate finta che la macchia bianca sia panna di soia, che non sono riuscito  a procurare), ma ecco la ricetta
ingredienti:
  • 250g di farina
  • 250g di zucchero
  • 50g di fecola
  • 250 ml di latte di riso o altro
  • 50ml di liquore (limoncello)
  • 50ml d’olio di semi di girasole o mais
  • una bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 20g di cremortartaro
  • sale
Preparazione:
  • Unire gli ingredienti (zucchero, fecola, sale, vaniglia e la farina con il lievito) in una bacinella,  e versare i liquidi (latte, olio, liquore, colorante) uniti insieme un poco per volta facendo assorbire e amalgamare bene. Montare l’impasto per qualche minuto con una frusta. Versate l’impasto nelle teglie a bordo alto . Infornare a 160°-180° a seconda del tipo di forno per il tempo necessario a seconda delle dimensioni degli stampi. Questa dose è per 12 stampi da 10 cm di diametro alti 3 cm, riempire per un terzo, cuocere per 20 minuti circa. Le torte sono ottime così, oppure utilizzate come i normali pan di spagna con bagna e farcia di proprio gusto. Che stasera è stato questa crema:

    salsa d’uva nera
Ingredienti 

1 kg uva americana
1 mela
1 arancia
100gr di zucchero di canna
10g di agar-agar
2 cucchiai di miele d’acacia
panna di soia
Procedimento
Lavate l’uva e cuocetela in una casseruola con la mela tagliata a pezzetti e lo zucchero e cuocete per 10 minuti. Togliete dal fuoco aggiungete il miele e l’agar agar e amalgamate bene. Frullate dolcemente il tutto e passate al colino per raccogliere il succo. Fate raffreddare in frigo per 2 ore. Poi frullate la gelatina con il minipimer e accompagnate con la panna di soia montata..


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...