Lezioni di cucina

E questo cos’è ? La stessa domanda che mi è stata rivolta lunedì sera alla fine del corso durante una “fumatina” in giardino, o meglio la domanda è stata: ” cosa ci fanno due brocche piene d’acqua in mezzo all’erba?” E’ una tradizione popolare che ha origine dalla dominazione veneta Consiste nell’usanza di porre, nella notte fra il 28 e il 29 giugno (festività dei santi Pietro e Paolo), un contenitore di vetro riempito d’acqua su un prato e nel far colare nell’acqua un albume d’uovo.

Il mattino seguente si dovrebbero trovare nell’acqua delle strutture, formate dall’albume, che ricordano le vele di una nave.
In considerazione di come apparivano le “vele” si poteva trarre buono o cattivo auspico di come sarebbe stata l’annata agraria. Da questo esperimento se ne deduce che l’annata sarà pessima….
Però, il corso, era proprio l’ultima lezione, a richiesta due torte salate, una pasta fredda e un dolce… ecco nel dettaglio:

Farfalle alla ligure
Ingredienti per 4 persone

200 g. di farfalle
100 g. di fagiolini
50 g. di basilico
50 g. di pecorino
150 g. di patate
20 g. di pinoli
2 rametti di menta
Procedimento
Lessare nella stessa acqua in sequenza i fagiolini ( scolateli e metteteli in acqua e ghiaccio), poi le patate sbucciate e tagliate a pezzettoni, ( scolate e lasciate raffreddare) e per ultimo le farfalle scolandole molto al dente e bagnandole con un filo di olio. In un insalatiera condite gli ingredienti lessati con sale pepe i pinoli tostati, le foglie di basilico spezzettate olio d’oliva ( ligure se c’è) e le foglioline di menta.
Mescolate e dividete in insalatiere per ogni commensale.





Torta salata lievitata
( pizza senza latticini)
Ingredienti per 4 persone

Ingredienti (per l’impasto):
300 g di farina bianca
100 ml di acqua tiepida
1/2 tazzina da caffé di olio evo
1 cubetto di lievito di birra
1 pizzico di sale
per l’insalata:
1 grosso pomodoro
1 cipolla
1 peperone
prezzemolo a volontà
sale q.b.
paprika dolce
olio evo
Procedimento
Per prima cosa si prepara l’insalata, tagliando a cubetti pomodoro, peperone e cipolla, mescolandoli in un’insalatiera assieme al prezzemolo tagliato finemente, all’olio, al sale e alle spezie, e si lascia riposare  Si prepara l’impasto versando in un recipiente il lievito sciolto in 100 ml di acqua tiepida a cui si aggiunge l’olio (mezza tazzina) e si mescola bene per amalgamare, poi si aggiunge la farina ed il sale, un po’ per volta, fino ad ottenere un impasto piuttosto sodo, un po’ difficile da impastare all’inizio, ma vedrete che poi, man mano che lo si impasta, diventa più morbido. Bisogna impastare con molta forza, fino ad ottenere un panetto liscio e sodo Una volta ottenuto il panetto bisognerà oliare bene una teglia e tirare una sfoglia piuttosto sottile, con il mattarello anch’esso ben oliato. Adagiare la sfoglia sulla teglia e coprire con l’insalata precedentemente preparata. Non va posta a lievitare, Infatti lieviterà cuocendo direttamente in forno, ma deve rimanere bassina. Porre dunque in forno già caldo a 180° / 200° C per circa 20 minuti.








Cheescake salata
Ingredienti per 4 persone

per l’impasto
100 gr di farina
50 g. di fecola
30 ml di olio di semi preferibilmente bio
30 ml di latte di riso o altro latte vegetale
30 ml di vino bianco secco
5 gr di sale
2/3 cucchiai di fiocchi di cereali
il ripieno

2 panetti di tofu
2 bustine di zafferano
una manciata di capperi dissalati
un cucchiaio di tamari
sale e pepe
gelatina

pomodori s marzano 500 g.
agar agar g. 15
basilico in foglie
sale
Procedimento

Impastate gli ingredienti della pasta per ottenere un impasto morbido e liscio, lasciate riposare una mezz’oretta, stendete la pasta sottile e coprite con i cereali poi infornate a 170° per 15 minuti, almeno fino a quando la pasta è brunita.
Nel frattempo amalgamare il tofu in una pentola con il tamari, lo zafferano e una manciata di capperi. Farcire la torta con questa crema risultante.
Mentre raffredda fate scaldare il succo di pomodoro con l’agar-agar e lasciate raffreddare, quando inizia a addensare versare la gelatina sul tofu e inserire delle foglie di basilico e lasciare riposare in frigorifero almeno due ore prima di servire.






Pan di spagna
senza uova
Ingredienti per 4 persone

farina g. 250
zucchero g. 250
fecola g. 50
250 g. di latte di riso
olio di girasole g. 25
vaniglia
scorza di limone
sale
lievito 20 g.
Procedimento
Unire gli ingredienti solidi e versare i liquidi poco per volta facendo assorbire ed amalgamare bene. Far girare prima a bassa velocità poi aumentare e montare l’impasto per qualche minuto.
Versare l’impasto nelle teglie oliate e infarinate, infornare a 160°- 180° fino alla doratura, a seconda del tipo di forno e della dimensione delle teglie. Una volta sformato utilizzare come i normali pandispagna con bagna e farcia di proprio gusto.

One thought on “Lezioni di cucina

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...